Ora Ollolai piace anche ai francesi

I coniugi Carine e Cyril Cortés hanno appena acquistato una casa a un euro

OLLOLAI. È stato formalizzato ieri alla presenza di un notaio a Cagliari il passaggio di proprietà di una casa a un euro tra il Comune di Ollolai e una coppia di francesi. I coniugi Carine e Cyril Cortés hanno firmato alla presenza del sindaco Francesco Columbu e del presidente della cooperativa di comunità Michele Cadeddu, che tramite l’agenzia per la casa locale, si occupa di gestire domanda e offerta immobiliare nel paese. La casa, in via Brigata Sassari, è stata già oggetto di un grande intervento di ristrutturazione da parte dei francesi con il rifacimento del tetto, degli impianti, e degli infissi, ed è stata anche già arredata. Il tutto ad opera di artigiani e tecnici locali che hanno permesso a un rudere fuori mercato di ritrovare una nuova vita. Tre piani, quattro camere da letto, due bagni, tre balconi, una terrazza in una via del centro storico dove le case abitate si contano sulle dita di una mano. Obiettivo: accoglienza turistica con il tramite di un sito internet, già realizzato da qualche mese, che mette assieme tutte le info sul territorio e sul vivere una vacanza in Sardegna tra la montagna e il mare. I due francesi si occupano infatti di promozione turistica nel sud della Francia, e in questo modo contano di ampliare alla Sardegna la propria attività economica. Negli ultimi due anni la coppia ha avuto modo di conoscere il paese e di farsene promotrice, partecipando alla realizzazione di un documentario andato in onda su Tf1, nel quale protagonisti erano anche Sedilo e Busachi. «Oggi è stato posto un altro importante tassello del nostro percorso di valorizzazione del centro storico – commenta il primo cittadino Columbu –. Il progetto case a un euro, prevede la partecipazione dei privati che con i loro investimenti hanno saputo e sapranno sfruttare, oltre che rendere nuovamente fruibile un patrimonio importantissimo e che sarebbe andato perduto. Per ciò che riguarda il pubblico, siamo a buon punto nella progettazione dei nuovi spazi comuni del centro storico. Questo grazie al finanziamento di circa due milioni di euro concessoci dalla Regione in seguito all’avvio del progetto case a un euro, riconoscendo in questo modo la validità del progetto». Nel paese intanto si sono registrate altre due compravendite a prezzi di mercato arrivate con case a un euro: due delle famiglie olandesi giunte nel paese con il grande reality show “Het Italiaanse Dorp: Ollolai”, hanno recentemente acquistato due immobili da privati, consolidando in maniera più forte il loro legame con il paese.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes