Focolaio di lingua blu, il sindaco ordina il sequestro del gregge

DUALCHI. Un altro focolaio di lingua blu è stato accertato nelle campagne del Marghine. Il sindaco di Dualchi Nino Muroni ha emesso un’ordinanza per mettere sotto sequestro cautelativo un gregge di...

DUALCHI. Un altro focolaio di lingua blu è stato accertato nelle campagne del Marghine. Il sindaco di Dualchi Nino Muroni ha emesso un’ordinanza per mettere sotto sequestro cautelativo un gregge di pecore di proprietà di un allevatore del posto. L'azienda interessata al focolaio di febbre catarrale è situata nella località di Pirastru Au a poca distanza dal centro abitato.

Come impone la normativa le pecore sono state poste sotto sequestro sanitario e affidate in custodia allo stesso allevatore che dovrà rispettare una serie di disposizioni per evitare che il morbo possa propagarsi e contagiare altri animali. (t.c.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes