Contributi per 35mila euro ad artigiani e produttori

Il Gal Barbagia fa slittare al 31 gennaio il termine per le domande di ammissione Sono destinati alle startup e alle imprese agroalimentari per progetti innovativi

OROTELLI. Il Gal Barbagia ha prorogato al 31 gennaio 2022 il termine per presentare le domande per partecipare ai bandi di sostegno destinati alle imprese agroalimentari e artigianali del territorio dei sette comuni che fanno parte dell’ente sovracomunale: Orani, Ottana, Fonni, Mamoiada, Orgosolo, Oliena e Orotelli. «La proroga – fa sapere il presidente dell’ente sovracomunale, Paolo Puddu – è stata decisa per venire incontro alle richieste di diversi consorzi e associazioni imprenditoriali che hanno chiesto maggior tempo per approfondire i contenuti dei bandi e definire le esigenze degli imprenditori che hanno partecipato agli incontri di animazione che si sono tenuti nei giorni scorsi nei comuni del territorio».

La precedente scadenza era stata fissata al 31 dicembre 2021. I bandi hanno una disponibilità finanziaria complessiva di un milione e 780 mila euro così suddivisa: 580 mila euro per l’artigianato e oltre un milione e 200mila euro per il settore agroalimentare. Il primo bando, denominato “Investire nelle tecnologie innovative per le startup artigiane e le imprese artigiane”, destina trecentomila euro alle imprese artigiane e 280mila alle startup. Per le imprese esistenti nel territorio il sostegno è pari al 60 per cento della spesa ammissibile a copertura dei costi di progettazione, coordinamento, attuazione e gestione del progetto. Il contributo massimo concedibile è pari a 35 mila euro. Per le startup, invece, il sostegno è concesso sotto forma di aiuto forfettario per l’avvio di una nuova micro o piccola impresa ed è fissato ugualmente in 35mila euro.

Il secondo bando, destinato al settore agroalimentare, è articolato in due binari denominati “Costruire la rete dei produttori, il paniere dei prodotti del territorio e promuoverne il consumo” e “Investire per adeguare le aziende di trasformazione dei prodotti agroalimentari”. Il sostegno finanziario punta a rafforzare la cooperazione tra i produttori per favorire l’adeguamento delle strutture, degli impianti e delle attrezzature relative alla trasformazione dei prodotti della filiera del vino, dell’olio, della carne e per la realizzazione di strutture di stoccaggio e confezionamento dei prodotti ortofrutticoli. Le risorse finanziarie disponibili per questo bando ammontano a oltre un milione e 200mila euro. I bandi e i documenti utili per la domanda di sostegno sono disponibili sul sito del Gal Barbagia www.galbarbagia.it nell’apposita sezione dei bandi di finanziamento. Gli interessati potranno contattare lo sportello informativo del Gal aperto nella sede di Orotelli il martedì e il mercoledì dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 17.

©RIPRODUZIONE RISERVATA



WsStaticBoxes WsStaticBoxes