Comuni marginali, ecco 100mila euro

In arrivo dal Fondo a sostegno dello sviluppo e della coesione

NORAGUGUME. Anche il Comune di Noragugume ha beneficiato dei contributi elargiti attraverso il Fondo per i comuni marginali. In questi giorni è stato pubblicato il decreto del presidente del consiglio dei ministri che ripartisce il “Fondo di sostegno ai comuni marginali” per gli anni 2021-2023. Nell’elenco c’è anche Noragugume a cui sono stati assegnati 102.817,46 euro. Tale fondo ha lo scopo di «favorire la coesione sociale e lo sviluppo economico nei comuni particolarmente colpiti dal fenomeno dello spopolamento e per i quali si riscontrano rilevanti carenze di attrattività per la ridotta offerta di servizi materiali e immateriali alle persone e alle attività economiche» si legge nel comunicato dell’amministrazione comunale.

Il più piccolo centro del Marghine in 40 anni ha perso 185 unità. La popolazione residente è passata da 478 nel 2001 a 293 nel 2021. Il paese ha inoltre un Indice di vulnerabilità sociale e materiale elevato e un basso livello di redditi della popolazione residente 10.313 euro pro capite. Le risorse assegnate dal Fondo per i comuni marginali potranno essere utilizzate per tre categorie di interventi nei territori soggetti a spopolamento: adeguamento di immobili comunali da concedere in comodato d’uso gratuito per l'apertura di attività commerciali, artigianali o professionali; concessione di contributi per l’avvio di attività commerciali, artigianali e agricole; concessione di contributi a favore di chi trasferisce la propria residenza e dimora abituale nei comuni delle aree interne, come concorso per le spese di acquisto e ristrutturazione dell’immobile (massimo 5.000 euro a beneficiario). (t.c.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes