La Nuova Sardegna

Nuoro

Politica comunale

Il sindaco stravolge la giunta ma ora rischia le dimissioni in massa

Il sindaco stravolge la giunta ma ora rischia le dimissioni in massa

Cannas ha revocato 5 assessori nominando 3 nuovi componenti dell’esecutivo comunale

23 gennaio 2023
1 MINUTI DI LETTURA





Tortolì Questa mattina 23 gennaio, il sindaco di Tortolì Massimo Cannas ha revocato il mandato ai cinque assessori, nominando la nuova giunta, con tre nomi nuovi componenti. Ma quattro ex assessori (anche uno, nonostante sia stato inserito anche nel nuovo esecutivo) starebbero andando dal notaio per dimettersi, così come i cinque consiglieri di minoranza. Ma un consigliere d’opposizione è in Germania e dovrebbe inviare le dimissioni firmate tramite ambasciata.

Essendo il consiglio comunale formato da 17 membri compreso il sindaco, se i quattro ex assessori e i cinque membri dell’opposizione, raggiungendo la soglia dei nove (mentre Cannas e i suoi fedeli sono in otto) questa mattina depositeranno le dimissioni, protocollandole in Comune, il primo cittadino sarebbe automaticamente decaduto e il consiglio comunale sciolto. E arriverebbe il commissario. Il primo cittadino è al secondo mandato consecutivo. Le elezioni per il rinnovo dell’assemblea civica si sarebbero dovute tenere a giugno del prossimo anno.

In Primo Piano

Video

Processo Grillo, Corsiglia si difende in aula: «Nessun abuso, con la ragazza un rapporto sessuale»

Il piano

L’estate sicura di Areus: ecco la mappa della nuova disponibilità dei mezzi di soccorso del 118 nell’isola

Le nostre iniziative