La Nuova Sardegna

Nuoro

Siniscola

Ossa umane e candelotti ritrovati dai carabinieri a Monte Idda

di Sergio Secci

	Monte Idda, dove è avvenuto il ritrovamento
Monte Idda, dove è avvenuto il ritrovamento

Erano in una grotta, l’esplosivo in pessimo stato di conservazione. Le ossa sembrano molto antiche, saranno analizzate per capire a chi possano appartenere

16 aprile 2023
1 MINUTI DI LETTURA





Siniscola Ossa umane, ma presumibilmente vecchie di decenni, e candelotti di dinamite in pessimo stato di conservazione, sono stati trovati dai carabinieri in una grotta di Monte Idda, alla periferia di Siniscola. I candelotti sono stati fatti brillare dagli artificieri, mentre le ossa saranno oggetto di approfondimento, per chiarire a che epoca possano appartenere e se sia possibile estrarne il Dna per eventuali comparazioni con persone scomparse, sia nella zona, o persino sequestrate.

In Primo Piano
Incidenti

Doppia tragedia della strada: un motociclista muore a Cagliari e una donna a Villasor

Le nostre iniziative