La Nuova Sardegna

Nuoro

Il salvataggio

Gli uomini del Cnsas recuperano uno speleologo in difficoltà nella Grotta del Bue Marino

Gli uomini del Cnsas recuperano uno speleologo  in difficoltà nella Grotta del Bue Marino

Intervento del Soccorso alpino e speleologico

04 maggio 2023
2 MINUTI DI LETTURA





Dorgali Intervento del CNSAS (Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico) nel Comune di Dorgali per il recupero di uno speleologo in difficoltà Si è appena concluso l’intervento di recupero di uno speleologo in difficoltà nella grotta del Bue Marino a Cala Gonone. L’uomo, A. C., 35 anni residente a Trieste, visitava il ramo sud della cavità, un’area il cui accesso è precluso al pubblico e riservato agli speleologi esperti, in compagnia di un gruppo di speleologi. Durante il percorso ha accusato un malore, pertanto due persone del gruppo sono uscite a dare l’allarme. Il Soccorso Alpino e Speleologico è stato allertato alle 11.45 dalla Centrale Operativa del 118, tramite la nostra Centrale Georesq e immediatamente si sono recati sul posto i tecnici della stazione di Nuoro, coadiuvati da altri tecnici provenienti dalle stazioni di Cagliari, Iglesias e Sassari.

L’uomo, infreddolito e affaticato, è stato raggiunto dalle squadre che hanno provveduto a stabilizzarlo e trasportalo verso l’uscita con un’apposita barella con la tecnica della portantina. All’ingresso della grotta lo attendeva l’equipe medica della Croce Azzurra di Cala Gonone con un medico rianimatore. L’uomo è stato poi trasportato al porto di Cala Gonone, monitorato dal personale del Soccorso Alpino e Speleologico e dall’equipe della Croce Azzurre, con un gommone messo a disposizione da una ditta prima. Sul campo, erano presenti circa 25 tecnici provenienti da tutte le stazioni del territorio regionale, il personale della Capitaneria di Porto e della Croce Azzurra di Cala Gonone. L’intervento si è concluso alle ore 16:50 con la consegna del paziente all’ambulanza che l’attendeva in porto.

In Primo Piano
Tribunale

Uccise i suoceri a Porto Torres, il pm chiede l’ergastolo per Fulvio Baule: «Ha agito con crudeltà»

di Nadia Cossu
Le nostre iniziative