La Nuova Sardegna

Nuoro

La protesta

Materasso in fiamme, atto dimostrativo al Centro migranti di Macomer


	Il Cpr di Macomer
Il Cpr di Macomer

Attimi di tensione nel capoluogo del Marghine durante una manifestazione di attivisti anti Cpr

10 settembre 2023
1 MINUTI DI LETTURA





Macomer Un principio di incendio in un cortile interno del Centro migranti di Macomer ha fatto scattare l’allarme. È successo questo primo pomeriggio, 10 settembre 2023. Sul posto sono dovute intervenire le forze dell’ordine antisommossa e i vigili del fuoco della caserma del capoluogo del Marghine. «Non c’è stata alcuna sommossa, sì è trattato di un atto dimostrativo» precisa subito il prefetto di Nuoro, Giancarlo Dionisi.

All’esterno della struttura era in corso una manifestazione di una decina di attivisti anti Cpr. Incitati dalle voci che provenivano dall’esterno, due migranti sono così usciti dalle loro stanze per raggiungere un cortile comune interno e hanno dato fuoco a un materasso. La nube di fumo ha fatto pensare al peggio, ma la situazione è rimasta costantemente sotto controllo.  Nel giro di poco tempo, tutto è tornato come prima.

In Primo Piano
Trasporti

Il volo Napoli-Alghero cancellato nella notte, Ryanair lascia i passeggeri a terra

di Enrico Carta
Le nostre iniziative