La Nuova Sardegna

Nuoro

La tragedia

Ragazzi morti a Nuoro, Alessandra Todde: «Vicinanza alle famiglie»

Ragazzi morti a Nuoro, Alessandra Todde: «Vicinanza alle famiglie»

Il sindaco Andrea Soddu: «Che la solidarietà possa lenire questa tremenda sofferenza»

02 aprile 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Nuoro Una tragedia lacerante, alla quale è impossibile trovare una spiegazione: Nuoro è attonita di fronte alla morte dei due ragazzi uccisi dal crollo di un’abitazione diroccata vicino al carcere di Badu ‘e Carros. Dalle istituzioni sono arrivate parole di sincero cordoglio. Scossa la presidente della Regione Alessandra Todde: «Esprimo la più sentita vicinanza alle famiglie per questa tremenda tragedia. Da presidente, ma soprattutto da sarda e da nuorese, tutta la mia solidarietà».

Tutto il dolore della comunità nuorese nelle frasi del sindaco Andrea Soddu: «Non ci sono parole, se non un profondo dolore, quando due giovani vite vengono spezzate all’improvviso. In questa dolorosa circostanza, esprimo le più sentite condoglianze, a nome mio e dell'intera Città di Nuoro, alle famiglie di Patrick ed Ythan così duramente colpite da questa immensa tragedia. Che la solidarietà e il sostegno possano lenire, anche se solo in parte, la sofferenza di una perdita enorme, come quella di due ragazzi che avevano tutta la vita davanti. In questo momento c’è necessità di silenzio. Un sincero ringraziamento alle squadre di soccorso dei vigili del fuoco, del 118 e alle forze dell'ordine per la prontezza e l'efficienza dimostrate nel loro intervento».

Anche il prefetto di Nuoro Giancarlo Dionisi ha fatto fatica a trovare le parole. «Cosa vogliamo dire, quando ci sono due vittime così giovani è una tragedia immensa, in un giorno di festa. Siamo vicini alle famiglie, faremo di tutto perchè eventuali responsabilità, se ci sono, vengano chiarite». Il lavoro dei vigili del fuoco è andato avanti per buona parte della notte, per la messa in sicurezza della zona attorno alla casa. (si.se.)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

In Primo Piano
La polemica

Pro vita e aborto, nell’isola è allarme per le nuove norme

di Andrea Sin
Le nostre iniziative