Traffico in tilt in via Copenaghen

Il consigliere Pdl propone di aprire alle auto una strada già pronta

OLBIA. Impossibile domare il traffico impazzito tra via Copenaghen e via dei Pini. Due strade nate per gestire il passaggio raro di auto in una zona residenziale, ma che anno dopo anno si sono trasformate in snodi del traffico. Con l’apertura del commissariato di polizia il numero di auto che ogni giorno passa per la bretellina che collega viale Aldo Moro con via Veronese è cresciuta in modo ulteriore.

«Ora regna il caos – denuncia il consigliere comunale del Pdl Valerio Spano –. Non è possibile restare in silenzio davanti a quello che accade ogni giorno. Ma la soluzione sarebbe semplice, direi quasi elementare. Accanto c’è una strada già pronta, fa parte di una lottizzazione. Strade, marciapiedi e illuminazione sono già stati preparati, l’amministrazione dovrebbe limitarsi a prenderli in carico, collaudare l’infrastruttura e aprire una nuova strada essenziale per snellire il traffico. Ho chiesto più volte all’assessorato ai Lavori pubblici di aprire la strada, ma non ho ottenuto risposte. Mentre attendiamo ogni giorno cresce il disagio, e non solo per i residenti, ma per tutti gli automobilisti che restano intrappolati all’interno di quella specie di budello. Credo che con un gesto semplice, direi quasi elementare si potrebbe trovare una soluzione a una delle storiche strozzature della viabilità in città».

WsStaticBoxes WsStaticBoxes