Budelli, il Parco lancia una raccolta fondi per acquistare l’isola

L’ente si è rivolto alle associazioni ambientaliste per valutare il lancio di una grossa campagna nazionale di raccolta fondi

LA MADDALENA. L’Ente parco della Maddalena promuoverà una campagna di raccolta fondi per l’acquisizione al patrimonio pubblico dell’isola di Budelli, fiore all’occhiello dell’arcipelago e patrimonio ambientale e paesaggistico unico in tutto il Mediterraneo. L’isola con la spiaggia rosa è stata sottoposta all’asta fallimentare dal tribunale di Tempio, il suo valore è stato stimato dal giudice in tre milioni di euro. L’appello dell’Ente Parco è rivolto innanzitutto al Ministero dell’Ambiente e alla Regione per l’esercizio del diritto di prelazione.

«Sarebbe opportuno e importante - spiega il Presidente Giuseppe Bonanno - che un così pregevole e per certi versi unico patrimonio ambientale, culturale e paesaggistico, riconosciuto a livello mondiale, possa diventare patrimonio di tutti. Proprio per questo motivo ci siamo rivolti alle associazioni ambientaliste perchè possano valutare, insieme al Parco, il lancio di una grossa campagna di raccolta fondi nazionale. Basterebbe che tre milioni di italiani donassero un euro alla causa per regalare al mondo intero questa ricchezza. L’obiettivo è ambizioso ma non impossibile. Le ultime notizie apparse sugli organi di informazione relative all’asta dell’isola di Budelli non devono comunque spaventare i lettori - spiega Bonanno -: I vincoli di tutela promossi e messi in atto dall’Ente Parco in particolare sulla Spiaggia Rosa proteggono l’area anche di fronte all’acquisizione da parte di privati. Chiaramente il nostro bilancio ordinario ci impedisce di partecipare direttamente all’asta ma promuoveremo con determinazione qualsiasi soluzione perchè questo patrimonio possa essere tutelato e garantito alle generazioni future».

WsStaticBoxes WsStaticBoxes