La Nuova Sardegna

Olbia

Avis, convegno su staminali e terapia genica

OLBIA. Si chiama "Donazioni e terapie innovative" il convegno regionale organizzato dalle Avis provinciale e comunale di Olbia insieme al centro trasfusionale della Asl 2 e con la collaborazione di...

25 maggio 2014
2 MINUTI DI LETTURA





OLBIA. Si chiama "Donazioni e terapie innovative" il convegno regionale organizzato dalle Avis provinciale e comunale di Olbia insieme al centro trasfusionale della Asl 2 e con la collaborazione di Thalassazione Gallura: è in programma martedì al museo archeologico e ha per argomento le nuove forme di donazione, ovvero cellule staminali anche tramite sangue cordonale (con le quali si conta di curare le patologie ematologiche cone leucemie, linfomi, tumore alla mammella) e terapia genica (una tecnica che rappresenta una nuova speranza per i talassemici).

Il via alle 15 con la presentazione di Mariella Multinu, dirigente medico del centro trasfusionale di Olbia e direttore sanitario dell’Avis provinciale e olbiese, seguito dal saluto del presidente dell'Avis di Olbia, Agostino Chiaffitella (foto), e di Thalassazione, Desirèe Melis.

Dalle 15.30 gli interventi di diversi esponenti del centro trasfusionale: Maddalena Lendini su "Evoluzione della donazione"; Mariella Multinu su "Cellule staminali: nuove prospettive"; Maddalena Serra su "Utilizzo delle cellule staminali"; Mauro Murgia su "Motivazioni alla donazione"; Elena Cocco su "Compatibilità Hla nel trapianto delle cellule staminali". Antonio Rubattu (direttore di Ostetricia e ginecologia a Olbia) parlerà di "Cellule di staminali da cordone ombelicale"; quindi i dirigenti medici del ct olbiese, Marzia Langiu e Amelia Sechi, tratteranno della raccolta e del percorso flow chart nel prelievo delle cellule staminali da cordone ombelicale. Paolo Moi, direttore della Clinica pediatrica e del reparto pediatrico di talassemia del Microcitemico di Cagliari, parlerà di "Terapia genica". Infine spazio alla testimonianza di Ivano Argiolas, presidente di Thalassazione Sardegna; chiuderà Zelindo Pucci, presidente dell'Avis provinciale. (apal)

In Primo Piano
La polemica

Pro vita e aborto, nell’isola è allarme per le nuove norme

di Andrea Sin
Le nostre iniziative