La Nuova Sardegna

Olbia

Tiro all’arancia, due giorni di torneo con regole di ferro

Tiro all’arancia, due giorni di torneo con regole di ferro

Olbia, i preparativi per la gara che si disputa a Monti di Capri Liscia di Vacca

28 maggio 2014
1 MINUTI DI LETTURA





OLBIA. Un regolamento ferreo, una preparazione meticolosa per consentire ai tiratori col fucile di dimostrare di essere dei veri cecchini, ma gli obiettivi non saranno sagome di cartone bensì arance.

Una vera e propria «strage» di agrumi quella prevista per l'1 e il 2 giugno a Monti di Capri Liscia di Vacca dove si terrà il secondo «Shooting» tiro all'arancia.

Sei agrumi saranno posizionati su un telaio e fissati con asticelle a 10-15 centimetri da terra e gli iscritti al torneo, rispettando un ferreo regolamento studiato per garantire la massima sicurezza dei partecipanti, dovranno centrarle avendo a disposizione solo sei colpi.

I primi cinque classificati si sfideranno il giorno dopo per la finalissima. La manifestazione inizierà alle 9.30 dell'1 giugno con sfide che dureranno sino alle 20. La finalissima il giorno dopo dalle 9.30 a mezzogiorno. Iscrizioni e informazioni sul torneo all'Armeria Nautica Damatti di Liscia di Vacca.

In Primo Piano
Cronaca

Sassari, tenta di uccidere un uomo col camion: lui arrestato, il 54enne è gravissimo in ospedale

di Gianni Bazzoni
Le nostre iniziative