La Nuova Sardegna

Olbia

calangianus

San Leonardo, la festa degli stazzi

San Leonardo, la festa degli stazzi

Oggi il via alle celebrazioni nella chiesa recentemente restaurata

31 maggio 2014
1 MINUTI DI LETTURA





CALANGIANUS. Cominceranno oggi le celebrazioni della festa di San Leonardo. Alle19 don Santino Cimino, parroco di Sant'Antonio, aprirà i festeggiamenti con la recita dei vespri. Come accadeva in passato, le bandiere con le effigi del santo saranno portate in processione dagli obrieri a cavallo. Quest'anno la festa è organizzata da Giovanni Luciano e Domenico Loriga. Dopo le 20 il comitato offrirà a tutti i devoti la cena tipica gallurese. In serata sono previsti balli accompagnati dalla fisarmonica di Marcello Lentinu. Domenica alle 12 sarà celebrata la messa. Seguirà il pranzo preparato dagli obrieri secondo la tradizione del santuario. Nel pomeriggio balli al ritmo della musica di Gianfranco Salis. La chiesa, recentemente restaurata, è una delle più conosciute in Gallura, ed è parte integrante del patrimonio storico degli stazzi.

In Primo Piano
Soccorso

Porto Torres, cade in mare dal molo e non riesce a risalire: salvato da un passante che lo sente urlare

Le nostre iniziative