La Nuova Sardegna

Olbia

Mille e una notte sul mare la luna piena vince sul web

Mille e una notte sul mare la luna piena vince sul web

Gigantesco pallone eliostatico si è alzato in volo con una danzatrice: le immagini hanno fatto il giro del mondo attraverso Facebook e Twitter

24 luglio 2014
2 MINUTI DI LETTURA





PORTO ROTONDO. Doveva essere una notte indimenticabile, e così alla fine è stata. Porto Rotondo ha festeggiato i suoi primi 50 anni con la classe e l’eleganza che si deve al borgo inventato dal nulla dalla famiglia Donà dalle Rose. Tra sabato e domenica è stato un valzer di spettacoli, concerti, esibizioni, balli tradizionali, degustazioni. E poi quel pallone eliostatico grande come la luna, in volo sulle note senza tempo di “Casta Diva”, che ha acceso la fantasia di tutti. Un’immagine di grande impatto, immediatamente rimbalzata in ogni angolo del mondo attraverso i social network Facebook e Twitter. Un filo di emozione per uno spettacolo sicuramente suggestivo.

Come la luna piena gigante, corrono da un pc all’altro anche le immagini festose del conte Luigi Donà dalle Rose che davanti a centinaia di persone stappa la bottiglia Primato di Altemasi millesimato Trentodoc di Cavit, un oggetto da record con una altezza di novantadue cm e una capienza da ventisei litri, pari a quella di trentacinque bottiglie normali. In pratica, la più grande al mondo, per spumante o champagne. Per stapparla ci sono voluti due sommelier specializzati di Cavit e una struttura in legno per riempire i calici. Nelle piazze e in banchina tanta musica, ma anche spettacoli di grande effetto come quello dei Falconieri alla spiaggetta Tartaruga e degli Arcieri medievali, quindi la parata degli "Sbandieratori e Musici della Città dei Candelieri", tutti in abiti medievali, davanti allo yacht club, il cuore della grande festa.

Le celebrazioni del cinquantenario continuano anche nei prossimi giorni e il calendario degli appuntamenti messo a punto dal Consorzi e dalla Fondazione Porto Rotondo, è destinato a riservare ancora sorprese. Per quanto riguarda il cartellone degli spettacoli musicali (la direzione artistica è di Luigi Puddu), il prossimo appuntamento sarà il 29 luglio, alle 21 nella chiesa di San Lorenzo, con il concerto "Cinquant'anni di jazz", con Gabriele Deiana alla chitarra e Alessandro Altarocca al pianoforte. Poi il 6 agosto il concerto di Giovanni Allevi & Orchestra.

Per quanto riguarda, invece, gli appuntamenti letterari, domani sera, alle 19 in piazzetta San Marco, Marella Giovannelli presenterà il suo nuovo libro fotografico «Porto Rotondo: istanti contemporanei». All'incontro-dibattito,moderato da Mauro Orrù, parteciperanno il conte Luigi Donà dalle Rose, Ermanno Spadoni, altri testimoni e protagonisti della vecchia e della nuova Porto Rotondo. Nel corso della serata il musicista Mauro Mibelli presenterà il progetto musicale originale, dal titolo "Viaggio tra i suoni del vento e del mare", ispirato da un brano tratto proprio dal libro di Marella Giovannelli.(red.ol.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Elezioni regionali 2024
Dopo il voto

Elezioni regionali, il centrodestra ancora spera nel ribaltone

Le nostre iniziative