La Nuova Sardegna

Olbia

calcio

Rivoluzione Porto Rotondo: si riparte dai nuovi dirigenti

Rivoluzione Porto Rotondo: si riparte dai nuovi dirigenti

PORTO ROTONDO. Parte da un gradino più basso. Ma l’entusiasmo è sempre contagioso. Il Porto Rotondo, ormai non più giovane società calcistica olbiese, fondata in città nel 1986, scalda i motori in...

31 agosto 2014
2 MINUTI DI LETTURA





PORTO ROTONDO. Parte da un gradino più basso. Ma l’entusiasmo è sempre contagioso. Il Porto Rotondo, ormai non più giovane società calcistica olbiese, fondata in città nel 1986, scalda i motori in vista della nuova stagione. Il campionato, stavolta nel girone C di Prima categoria dopo la retrocessione dalla Promozione, comincerà nella seconda metà di settembre. E la società è pronta a dare il massimo, forte anche di una rivoluzione interna che ha ridisegnato la mappa della dirigenza. È cambiato il presidente. Al posto di Umberto Bonino, che rimane comunque nel club, c’è Ezio Setzi, prima direttore generale. In panchina, a guidare la prima squadra, c’è sempre l'ex difensore Simone Marini, alla sua seconda stagione da allenatore, affiancato dal vice Pietro Moro e dall’allenatore dei portieri Mauro Bertaglia. «Puntiamo e un campionato tranquillo, ma se dovessero girare bene alcune cose potremmo anche puntare in alto – dichiara Setzi -. Abbiamo confermato diversi giocatori e fatto nuovi acquisti, compresi diversi giovani esperti». Tra i confermati Melis, Santosuosso, Maranzano, Degortes, Atzori, Piccinnu, Nieddu e Satta. Poi sono stati acquistati Valenti, Usai, Frisciata, Giua, Deiana, Pirina e Pinna. La dirigenza, presidente a parte, è invece composta da Pino Russu, Mauro Manunza, Gian Nicola Bolognesi, Manuel Arrais, Roberto Gala, Rino Cassitta, Luigi Lushi e Manuela Careddu. Poi c’è il settore giovanile guidato da Marco Piemonte, mentre il responsabile tecnico è Fabrizio Fermanelli. «I nostri giovani sono in tutto circa 200 – spiega Setzi -. Vogliamo farli crescere e per questo abbiamo messo due allenatori per categoria». Negli ultimi tempi il Porto Rotondo ha sfornato diversi talenti, come Danilo Ruzzittu, passato al Varese, e Fabio Pirina e Fabrizio Deiana, che hanno fatto un provino col Monza. (d.b.)

Turismo

L'assessore Franco Cuccureddu: la Sardegna vendiamola cara e diciamo grazie a chi spende 100 euro per una pizza

di Luigi Soriga
Le nostre iniziative