Con “Fate i secchioni” parte la sfida verde tra le scuole

PALAU. Si chiama “Fate i secchioni” la divertente sfida ambientale tra alunni e studenti, promossa dalla Gesenu e dal Comune. A ogni classe saranno consegnati due contenitori bianchi in cartone per...

PALAU. Si chiama “Fate i secchioni” la divertente sfida ambientale tra alunni e studenti, promossa dalla Gesenu e dal Comune. A ogni classe saranno consegnati due contenitori bianchi in cartone per la raccolta differenziata di carta e plastica. Gli studenti, seguiti da insegnanti e professori, libereranno la loro creatività personalizzando i raccoglitori con varie tecniche. Saranno premiate le scuole che realizzeranno quelli più originali. Gesenu, l'azienda incaricata del servizio di raccolta rifiuti sul territorio comunale, con questa iniziativa festeggia 30 anni di progetti per l'educazione ambientale nelle scuole. «Le iniziative che si fanno nelle scuole sono importanti perché fanno capire sino in fondo quanto i rifiuti possono diventare una risorsa – afferma Moreno Serra, delegato comunale all'Ambiente –. Il riciclo è una grande pratica ambientale. Questa amichevole e sana competizione tra le classi diffonde ulteriormente la cultura del riciclo e della raccolta differenziata nella nostra cittadina. Per bambini e ragazzi le regole del gioco si possono trasformare in regole di vita, creano i presupposti per una crescita della coscienza civica e ambientale degli alunni e delle famiglie».

WsStaticBoxes WsStaticBoxes