Parcheggi di Pittulongu, il sindaco Nizzi indagato per abuso edilizio

Il primo cittadino ha ricevuto la notifica di conclusione indagini per i lavori eseguiti la scorsa estate alle spalle della spiaggia. "Sono sereno e convinto di aver agito nel rispetto della legge"

OLBIA. Il sindaco Settimo Nizzi è indagato per abusi edilizi e assenza di autorizzazione paesaggistica per la sistemazione dei parcheggi alle spalle della spiaggia di Pittulongu. Nel mese di luglio 2016 gli uomini della Forestale avevano eseguito un sopralluogo nell'area in cui le ruspe erano al lavoro. Secondo i forestali l'intervento era stato eseguito senza autorizzazione e avevano inviato alla Procura di Tempio una comunicazione di reato. L'area in questione, all'interno del Piano di assetto idrogeologico, è sottoposta a vincolo di tutela assoluta in quanto zona ad alto rischio alluvione. Nella mattina del 3 gennaio Nizzi ha ricevuto la notifica di conclusione delle indagini.

E' stato lo stesso sindaco con una nota a comunicarlo. "Ritengo che chi rappresenta la comunità debba essere sempre chiaro e trasparente con i propri concittadini, avere il coraggio delle proprie azioni e rendere pubblico quanto a seguito delle stesse azioni consegue".

Servizio completo nel giornale in edicola e nella sua versione digitale

WsStaticBoxes WsStaticBoxes