Alitalia sbarca a Olbia con 4 nuovi voli, sfida a Meridiana per l'estate

La coda di un aereo di Alitalia e, sullo sfondo, un aereo di Meridiana

La compagnia controllata da Etihad conferma la rotta per Pisa e inaugura quelle per Bologna, Genova, Napoli e Trieste

OLBIA. Alitalia sfida Meridiana nel suo fortino di Olbia. L'ex compagnia di bandiera, ora controllata da Etihad, ha annunciato il 3 febbraio il lancio di quattro nuovi voli verso l'aeroporto Costa Smeralda, tutti per la prossima estate, e la conferma di uno avviato qualche anno fa.

Alitalia, con una nota per la stampa, ha fatto sapere che collegherà Olbia con Bologna, Genova, Napoli e Trieste, quattro destinazioni che si aggiungono a quella di Pisa.

Tutt'e 5 i voli partiranno il 1 luglio (a eccezione di quello per Napoli, ch comincerà il 25 giugno) e termineranno il 10 settembre e avranno diverse frequenze (da una a due alla settimana; quello per Napoli sarà invece giornaliero).

Dietro le quinte della scelta, c'è la battaglia per il controllo dei cieli italiani che vede contrapposti gruppi italiani e mediorientali: Alitalia (controllata da Etihad, del fondo di Abu Dhabi), compagnia in grande sofferenza, e Meridiana (che sta per essere controllata da Qatar Airways, compagnia del Qatar), a sua volta in crisi da anni.

L'aeroporto di Olbia, dopo il grande aumento dei turisti nell'estate del 2016 e quello annunciato ancora più forte per l'estate del 2017, a sentire gli operatori, diventa così un posto in cui fare cassa.  

WsStaticBoxes WsStaticBoxes