olbia
cronaca

Chiesta l’assoluzione di Lucio Filippeddu

ARZACHENA. Sono riprese ieri le discussioni nel processo d’ appello a Sassari nei confronti di Lucio Filippeddu, il benzinaio arzachenese assolto in primo grado, nel 2015, dall’accusa di omicidio...


11 marzo 2017


ARZACHENA. Sono riprese ieri le discussioni nel processo d’ appello a Sassari nei confronti di Lucio Filippeddu, il benzinaio arzachenese assolto in primo grado, nel 2015, dall’accusa di omicidio preterintenzionale ai danni di Franco Muggiolu, 24enne di Sassari. I legali dell’imprenditore, Domenico Putzolu e Gian Marco Usai, hanno ribadito le tesi difensive già espresse in primo grado chiedendo l’assoluzione del loro assistito. Per il procuratore generale Stefano Fiori l’imprenditore deve essere invece ritenuto colpevole di omicidio preterintenzionale e quindi, in riforma della sentenza di primo grado, deve essere condannato a 4 anni e 6 mesi di reclusione. Nel corso della requisitoria che si era tenuta nello scorso gennaio il procuratore Stefano Fiori aveva evidenziato alcuni punti poco convincenti della sentenza di assoluzione. La triste vicenda era accaduta nel piazzale di rifornimento di un distributore, il Fiamma 2000, situato sulla circonvallazione di Arzachena. I sistemi di allarme che segnalavano l’intrusione di estranei nel gabbiotto del distributore erano scattati, per l’ennesima volta, sul cellulare di Lucio Filippeddu il quale, a notte fonda, si era fiondato con il suo furgone nell’area di servizio, mettendo in fuga due individui uno dei quali era Franco Muggiolu, uno neolaureato originario di Sassari, che venne colpito ad un fianco e scaraventato contro una barriera di cemento armato, dove rimase ucciso.

Sae Sardegna SpA – sede legale Zona industriale Predda Niedda strada 31 , 07100 Sassari, - Capitale sociale Euro 6.000.000 – R.E.A. SS – 213461 – Registro Imprese di Sassari 02328540683 – CF e Partita IVA 02328540683


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.