Golfo Aranci fa il pieno con la Fiera del gusto e i fuochi artificiali

I fuochi d'artificio a Golfo Aranci

Oltre 60mila presenze in paese nello scorso fine settimana. Il sindaco Fasolino: "Manifestazione riuscita"

GOLFO ARANCI. Gran pienone alla Festa del Gusto a Golfo Aranci, 60mila le presenze, con il gran finale dei tradizionali fuochi d'artificio che hanno illuminato il centro costiero. Le quattro giornate, dal 20 al 23 luglio, dedicate alle specialità enogastronomiche sarde, italiane e internazionali sono state caratterizzate da un continuo via vai tra gli stand allestiti nella suggestiva passeggiata sul lungomare

. Durante la manifestazione, organizzata dall'associazione Primavera Sulcitana e patrocinata dall'amministrazione comunale guidata da Giuseppe Fasolino, c'è stata anche la visita a sorpresa di Silvio Berlusconi. Accompagnato dal primo cittadino e dal sindaco di Olbia Settimo Nizzi.

«Il bilancio è più che positivo - conferma Alessia Littarru, presidente di Primavera Sulcitana - stand affollati, file davanti ai food truck, una ottantina, dove si sono gustate specialità sarde, italiane e internazionali, in una location splendida». Il tutto arricchito da spettacoli e balli greci, brasiliani, latino americani, animazione all'insegna dell'incontro tra culture.

La giornata di chiusura ha coinciso con la magia dei tradizionali fuochi d'artificio a ritmo di musica, evento pirotecnico ideato ogni anno dal Comune. «La Festa del Gusto ha richiamato un gran numero di visitatori, non solo turisti e residenti, ma anche tanti sardi giunti dai paesi vicini - commenta il sindaco Fasolino - i feedback sono stati più che positivi. Una manifestazioni perfettamente riuscita grazie ad un'ottima organizzazione».

WsStaticBoxes WsStaticBoxes