Muore Giovanni Achenza era in coma da oltre 2 anni

L’ex segretario comunale è scomparso due notti fa all’ospedale Giovanni Paolo II Nell’ottobre del 2015 aveva battuto la testa per via di un incidente in bicicletta

OLBIA. Se ne è andato Giovanni Achenza, per anni stimato segretario comunale. Era in coma dal 3 ottobre del 2015, in seguito a un incidente in bicicletta, nella zona di via Barcellona. Da quel giorno Achenza non si è più svegliato. Le sue condizioni non sono più migliorate. Nella notte tra lunedì e ieri Achenza, 70 anni, ricoverato in una stanza dell’ospedale olbiese, è scomparso gettando nello sconforto chi aveva avuto modo di conoscerlo, nella vita di tutti i giorni e sul posto di lavoro. Fino al 2010, per tantissimi anni, Giovanni Achenza aveva ricoperto il ruolo di city manager. Poi, per qualche tempo, era stato anche direttore dell’agenzia regionale Area, che si occupa di edilizia abitativa. L’incidente era avvenuto il 3 ottobre del 2015 in via Barcellona, all’incrocio con via Guido D’Arezzo, davanti a piazza Nassiriya. L’ex manager comunale, appassionato ciclista, stava percorrendo la via quando all’improvviso, alla sua destra, un automobilista aveva aperto lo sportello del suo fuoristrada parcheggiato sul lato della strada. Giovanni Achenza era quindi caduto a terra e aveva battuto forte la testa, all’altezza delle ossa parietale e temporale. Sul posto era intervenuta una ambulanza del 118. Giovanni Achenza, che in un primo momento sembrava essersi ripreso, era stato immediatamente trasportato all’ospedale Giovanni Paolo II di Olbia, al pronto soccorso. I medici, però, dopo essersi resi conto della gravità dell’incidente, avevano disposto l’immediato trasferimento all’ospedale Santissima Annunziata di Sassari, nel reparto di rianimazione, dove Giovanni Achenza era stato sottoposto a un delicatissimo intervento chirurgico alla testa. Da quel momento, però, l’ex dirigente comunale e regionale non è più uscito dal coma. Giovanni Achenza, soprattutto per via del suo lavoro, era molto conosciuto in città. Persona stimata e dotata di grande simpatia, quello che per anni era stato il city manager del Comune era fratello di Marino Achenza, medico, un tempo consigliere comunale e per alcuni anni assessore al Bilancio della giunta di centrosinistra guidata da Gianni Giovannelli. Anche suo padre Giulio era molto conosciuto. Scomparso nel marzo del 2015 a 94 anni, era stato per tanti anni al timone del reparto di Medicina dell’ospedale di Olbia.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes