I messaggi inviati su Whatsapp per ordinare marijuana e hascisc

Per mesi i poliziotti hanno intercettato gli spacciatori. Su Whatsapp i giovani utilizzavano parole come «Coca Cola» o «pizza» per domandare la droga al venditore. «Sì, si comunicava in particolare...

WsStaticBoxes WsStaticBoxes