La Nuova Sardegna

Olbia

santa teresa 

Gallura turismo: «Si intervenga sul dromo che rischia il crollo»

Gallura turismo: «Si intervenga sul dromo che rischia il crollo»

SANTA TERESA. Per il recupero e la valorizzazione del dromo ultracentenario nella parte alta della Marmorata scende in campo anche la locale associazione Gallura turismo. Nei giorni scorsi l’archeolo...

15 ottobre 2018
2 MINUTI DI LETTURA





SANTA TERESA. Per il recupero e la valorizzazione del dromo ultracentenario nella parte alta della Marmorata scende in campo anche la locale associazione Gallura turismo. Nei giorni scorsi l’archeologa Angela Antona aveva denunciato lo stato di incuria che ne potrebbe causare il cedimento. «È già da tre anni che segnaliamo alle autorità competenti cedimenti nella parte alta della struttura – racconta il presidente Gigi Scarone –. Come hanno evidenziato l'archeologa Angela Antona e l'architetto Pierluigi Cianchetti durante un sopralluogo al quale abbiamo partecipato anche noi è emersa l'esigenza di un intervento di messa in sicurezza, almeno per fermare il degrado».

La congiunzione della stele in granito sul lato alto di Punta Falcone, insieme a quella nella parte bassa della Marmorata e i dromi costruiti nel 1913 sull'isola di Budelli, che si affaccia verso Spargi e quello della batteria militare a Marginetto, segna la linea di frontiera della zona di pesca tra le acque internazionali italo-francesi. «La nostra associazione promuove attività turistico culturali, le visite ai dromi rientrano nella rete dei percorsi naturali, storici e archeologici della Gallura – spiega –. Nel nostro sodalizio ci sono esperti in vari settori che, come in questo caso, offrono il loro contributo per tutelare beni di pregio e identitari della Sardegna e della Gallura». Roberto Rossi annuncia che questa e altre priorità dell'associazione saranno analizzate in un prossimo incontro con gli associati. «Intendiamo istituire uno specifico gruppo d'azione per i siti storici e i musei – dice Rossi -, organizzare il calendario di eventi e manifestazioni 2019 in vista dell'assemblea generale di Gallura turismo. Ad oggi sono coinvolti comuni e attività visibili sul portale galluraturismo.eu, che è in continuo aggiornamento». (w.b.)

In Primo Piano
Criminalità

Nuoro, 45 chili di marjuana e 74mila euro in contanti: arresto della polizia in città

di Alessandro Mele
Le nostre iniziative