Nieddu: un caso positivo, ma non c’è allarme

L’annuncio del sindaco di Berchidda: «È un asintomatico che ha avuto contatti solo con i familiari»

BERCHIDDA. Come i colleghi di Monti e Padru, ha scelto la via dell'immediata trasparenza con i suoi concittadini. Così, il sindaco di Berchidda Andrea Nieddu, lunedì sera ha comunicato tramite la pagina facebook del Comune che, nel suo paese, si era appena registrato un caso di persona positiva al Coronavirus. Prima un comunicato scritto, poi un video di otto minuti dove ha spiegato la situazione.

«Ho appreso dalle autorità sanitarie che nel nostro paese si è verificato un caso di positività - ha detto -: non c'è nessun allarmismo, ma vi chiedo di stare a casa per il bene di tutti, per la vostra e la nostra salute». La persona risultata positiva al tampone non ha sintomi e non ha bisogno di cure ospedaliere. E' stato preso in carico dal sistema di igiene e sanità pubblica con il coordinamento dei medici di base. Essendo un asintomatico la possibilità di contagio è minore di un sintomatico». E non c'è motivo di credere che ci sia un pericolo alto di contagio a Berchidda, come rassicura il primo cittadino: «La persona positiva non ha avuto contatti con nessuno in questo periodo in paese, se non con i familiari, che sono già sottoposti a un regime di sorveglianza sanitaria attiva. L'ufficiale sanitario contatterà, più volte al giorno, i vari soggetti chiedendo notizie sullo stato di salute e deciderà se procedere e in quale modo. Inoltre la persona positiva, non ha partecipato a nessuna manifestazione o evento in paese nell'ultimo periodo. Per questo motivo, nessun allarmismo. State a casa. Questo principio ora ci tocca più che mai. Le misure non sono facoltative ma un obbligo».

La procedura, in questi casi, prevede che il sindaco attivi il Coc (Centro operativo comunale) che ha già attuato un protocollo vigente (misure più restrittive: divieto di passeggiate, di vendita di giochi con vincite, di allontanarsi da casa con animali domestici non più di 300 metri), grazie alla collaborazione della polizia locale, dei barracelli e di tutti i componenti del Coc. Il Coc rimane attivo e rimangono attivi tutti i servizi per la popolazione. (s.d.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes