La Maddalena, giovane donna perde il bambino: grave in ospedale a Olbia

Nella cittadina il Punto nascita è stato soppresso. La 26enne si è sentita male ed è andata al pronto soccorso da dove è stata trasferita al Giovanni Paolo II

LA MADDALENA. Un episodio grave e improvviso. La scienza definisce così il distacco della placenta durante una gravidanza. Una complicanza devastante che oggi 27 marzo ha portato alla morte di un neonato. La madre, una giovane di 26anni della Maddalena si trova ricoverata in Rianimazione, nell'ospedale di Olbia, in prognosi riservata.

La ragazza, alla 38esima settimana di gestazione, dopo aver accusato dei dolori mentre si trovava a casa, è andata al Pronto soccorso. Le sue condizioni erano già gravi a causa dell'emoraggia e il battito del bambino quasi assente. La paziente è stata stabilizzata in modo tempestivo per consentire il trasporto in elicottero a Olbia. Alla Maddalena dal 2016 non esiste il Punto nascita.

La giovane, al Giovanni Paolo II, è stata presa in carico dall'equipe del reparto di Ostetricia e Ginecologia che è immediatamente intervenuto per salvarle la vita. Una notizia tragica per la giovane mamma e per l'intera comunità isolana che si è unita al dolore della famiglia.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes