La Maddalena zona rossa, il Prefetto ordina i controlli al porto in entrata e uscita

Le forze dell'ordine a turno verificano l'autocertificazione in possesso dei passeggeri. Consentito spostarsi solo per motivi di necessità, lavoro e salute

LA MADDALENA. Il prefetto ha ordinato i controlli al porto dell'isola, da venerdì scorso in zona rossa. Capitaneria di porto, carabinieri, polizia, guardia di finanza e polizia municipale si alternano per verificare il possesso delle autocertificazioni dei passeggeri che si imbarcano e sbarcano a Palau e la Maddalena. 

Le limitazioni della zona rossa imposte dopo i 12 casi di variante inglese su un totale di 33 contagiati da Coronavirus, stabiliscono che ci si possa muovere dal comune solo per motivi di necessità, salute e lavoro. 

Prosegue intanto lo screening della popolazione su base volontaria organizzato dalla Regione e dall'Ats. I dati sui contagi sui primi 3348 tamponi per ora restano ufficiosi e sono sotto le 20 persone.  Il totale della popolazione si attesta in poco più di 10mila residenti. A tampone sono sottoposti anche i non residenti che lavorano alla Maddalena. 

Nella giornata di oggi, primo marzo, prosegue lo screening dei cittadini per tracciare il quadro della diffusione del virus e valutare le eventuali nuove misure di contenimento. 

 

WsStaticBoxes

Necrologie

WsStaticBoxes