Pulizia delle isole, via all’operazione

La Maddalena oltre 120 iscritti all’iniziativa di “Un arcipelago senza plastica”

LA MADDALENA. Tutto è pronto per l’operazione pulizia dell’arcipelago dai rifiuti, che, se il tempo lo permetterà, partirà questa mattina. Gli organizzatori sono l’Ente Parco, l’assessorato al Turismo del comune della Maddalena, i volontari di “Un arcipelago senza plastica”. Parteciperanno anche la Guardia costiera, la Marina Militare e l’associazione Velieri di vela latina La Maddalena. Oltre 120 le persone che si sono iscritte, mentre sono venti le imbarcazioni a disposizione, assieme al traghettino della ditta GPD e l’imbarcazione da traffico Orient Express.

Intanto, molti volontari ci tengono a precisare che alcuni di loro dedicano ogni giorno del loro tempo libero a recuperare rifiuti o segnalarli alla ditta. Dal 27 ottobre del 2018 e fino a oggi, hanno partecipato alle pulizie ben 776 persone che hanno raccolto 60.600 tonnellate di rifiuti nelle coste e nelle zone interne delle isole maggiori in 31 uscite.

Grande la soddisfazione del gruppo “Un arcipelago senza plastica” per il numero elevato di volontari che si sono iscritti. Non sono solo uomini, ma anche mamme con i propri figli, segno dell’ottimo lavoro fatto fino a oggi dal gruppo. Non solo isolani ma persone che arrivano dalla penisola: da Milano, Parma, La Spezia, Faenza, Firenze, Reggio Emilia, Losanna, Roma, Spoleto. Ma anche dalla Sardegna con iscritti di Marrubiu, Arzachena, Palau, Guspini, Iglesias. Un gruppo, vista la preziosa collaborazione con l’Ente Parco e le varie associazioni, che darà il proprio contributo dove sarà necessario. (a.n.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes