La Nuova Sardegna

Olbia

Libere energie artisti in mostra nella sede di via Bramante

Libere energie artisti in mostra nella sede di via Bramante

OLBIA. Nonostante il periodo difficile, soprattutto per l’associazione, che nell’ultimo periodo si è fatta avanti con richieste d’aiuto, Libere energie punta sempre sull’arte. L’abitudine a ospitare...

28 maggio 2021
2 MINUTI DI LETTURA





OLBIA. Nonostante il periodo difficile, soprattutto per l’associazione, che nell’ultimo periodo si è fatta avanti con richieste d’aiuto, Libere energie punta sempre sull’arte. L’abitudine a ospitare esposizioni e artisti nei suoi spazi si era fermata al tempo di chiusure e restrizioni, ma ora nuove mostre fanno capolino nella sede di via Bramante. Alle pareti sono tutt’ora appese le opere del pittore Bruno Raineri, la sua mostra è visitabile ancora per questi ultimi giorni. Oggi e domani dalle 16.30 alle 18.30. Ma il programma è di organizzare una vera rassegne con tante esposizioni in serie. Per dire, terminata quella attuale è già pronto un nuovo vernissage per il prossimo venerdì 4 giugno, in quel caso esporrà Nevino Cuccu. La direzione artistica è affidata a Nuria Metzli Montoya, anche lei artista, messicana ma ormai da anni a Olbia. Per quanto riguarda la mostra ancora in corso, si intitola “Vent’anni di Sardegna” di Bruno Raineri. Originario di Napoli, ha vissuto e lavorato a Brescia, da vent’anni si è stabilito nell’isola, a San Teodoro, «dove ho fondato l’associazione Arteo con cui in questi anni abbiamo ospitato artisti e dato vita a diversi progetti, la collaborazione con Libere Energie è nata grazie a Nuria e, più in generale, è un modo per tornare a parlare di arte, e farlo anche con uno scopo benefico». Soggetti della tradizione isolana, paesaggi rurali e marini, colori vivi, nelle opere potrebbe sembrare di vederci più artisti per quanto sono diverse l’una dall’altra. Racchiudono un percorso lungo anni. Infine, sul panorama artistico della costa nord-est, tra la sua San Teodoro e Olbia, Bruno Raineri ammette: «purtroppo vedo un’arte assoggettata al turismo, all’estate, molti artisti ragionano in virtù di cosa può andare di moda o può essere richiesto». (p.a.)

In Primo Piano
Incidente

Perde il controllo della moto e finisce contro un cartello stradale, muore il 39enne di Dorgali Giuseppe Gometz

Video

Dopo quattro giorni di vacanza in Costa Smeralda, Jannik Sinner riparte da Olbia: autografi su palline e racchette per pochi fortunati

Le nostre iniziative