A piedi a Milano per la sanità, Pischedda fa sosta a Padru

PADRU. Nei suoi 700mila passi da Nuoro a Milano, Renato Pischedda ha deciso di fermarsi anche a Padru per spiegare alla comunità locale la sua iniziativa. Lo ha fatto ieri, e ad accoglierlo è stato...

PADRU. Nei suoi 700mila passi da Nuoro a Milano, Renato Pischedda ha deciso di fermarsi anche a Padru per spiegare alla comunità locale la sua iniziativa. Lo ha fatto ieri, e ad accoglierlo è stato il sindaco Antonello Idini e tutta l’amministrazione comunale. «Pischedda vuole percorrere 700 mila passi, da Nuoro a Milano, per sensibilizzare le persone sui “viaggi della salute” – ha spiegato lo stesso sindaco in un post su Facebook annunciando l’arrivo dell’ospite speciale ai suoi concittadini –. Dei veri e propri calvari che molti sardi sono costretti ad affrontare, purtroppo molto spesso, per curarsi al di fuori dei confini dell'isola. I 700mila passi racchiudono, oltre il tragitto di un malato, anche tutte le sofferenze e le difficoltà che si possono trovare in questo cammino».

Renato Pischedda è arrivato a Padru intorno alle 13 ed è stato accolto in Comune dall’amministrazione comunale. Dalle 16 alle 18 è stato nella piazza dell’edicola, a disposizione di coloro che volevano saperne di più e fare una donazione (solo tramite iban per essere tracciabile). «In ognuna delle tappe, 18 in tutto, mi accolgono e ospitano persone diverse – . Sono partito senza un budget per far capire che in molti possono offrire sostegno nel loro piccolo e che la solidarietà si può trovare ovunque».



WsStaticBoxes WsStaticBoxes