Covid, un solo caso in tutto il territorio Vaccini avanti tutta

Nel distretto dell’alta Gallura l’unico positivo è a Tempio Open day all’hub, 70 prime dosi su 180 somministrazioni

TEMPIO. L'Alta Gallura e il Monte Acuto sono quasi Covid free. Solo Tempio ha una sola persona positiva ma in buone condizioni di salute. E si continua a vaccinare sia a Tempio che nei paesi vicini. Una settimana fa, c'erano quattro positivi (3 ad Alà dei Sardi e uno a Buddusò, in questi giorni negativizzati). Zero nelle tabelle di tutti gli altri paesi: Aggius, Aglientu, Badesi, Berchidda, Bortigiadas, Calangianus, Luras, Luogosanto, Oschiri, Sant'Antonio di Gallura e Trinità d'Agultu e Vignola.

Open day. Nella mattinata di ieri, al centro vaccinale di Tempio della Palazzina Comando (zona Piscinaccia) sono state effettuate 178 inoculazioni di cui 70 prime dose di residenti nel distretto sanitario di Tempio: quattro ore e mezzo intense, dalle 8 alle ore 12.30. Le nuove vaccinazioni sono figlie dell'esigenza di molte persone di avere il green pass, soprattutto per lavoro ed evitare di fare tamponi ogni 48 ore. «La situazione è buona e stabile - dice il sindaco di Tempio Gianni Addis, presidente anche del distretto sanitario di Tempio Pausania - in paese siamo quasi a virus 0. Chiediamo a tutti di stare sempre attenti, di rispettare le regole e tutte le normative anticontagio: usare le mascherine al chiuso, igienizzazione costante delle mani, distanziamento sociale e niente assembramenti. E continuiamo, soprattutto, a vaccinarci: il vaccino è l'unica arma che abbiamo a disposizione per debellare il virus e tornare alla normalità al 100 per cento, sia per la nostra salute e per la nostra economia».

Gli altri paesi. Nei centri dell'hinterland tempiese (ma non solo) si è partiti già con le vaccinazioni nelle case di riposo nelle scorse settimane. Nei prossimi giorni, invece, ci saranno quelle riservate alle terze dosi. A Calangianus, per esempio, l'Ats-Assl di Olbia procederà lunedì (25 ottobre) a somministrare la terza dose agli over 80 e ai soggetti fragili che abbiano effettuato la seconda dose non oltre il 9 aprile. La somministrazione del vaccini avverrà nella palestra della scuola media in viale Cimitero, dalle8.30 alle ore 13. Lo stesso giorno, le vaccinazioni sono previste ad Oschiri e sono sempre dedicate a coloro che hanno già compiuto gli ottant’anni. Maggiori informazioni su luoghi e orari saranno fornite nei prossimi giorni. A Luras, invece, nella sala convegni sotto le scuole elementari si vaccina questo sabato (23 ottobre). La Protezione Civile Sogit di Luras contatterà gli interessati che hanno effettuato la seconda dose prima del 23 marzo.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes