Ritorna la “Camminata tra gli olivi”

Il vicesindaco Mazza: «Si parte alle 15 da piazza del Popolo»

BERCHIDDA. Oggi, anche l'amministrazione comunale di Berchidda sarà tra i 142 comuni italiani e 17 comuni sardi, che promuoveranno la cultura olivicola italiana, partecipando alla quinta edizione della "Camminata tra gli olivi" in collaborazione con l'Associazione nazionale Città dell'olio, Ministero dell'Ambiente e della tutela del territorio e del mare, Regione Sardegna e Lilt (Lega italiana per la lotta contro i tumori). Il vicesindaco Pierangela Mazza esprime piena soddisfazione anche come vicepresidente regionale di Città dell'Olio: «Facciamo leva sulla vocazione olivicola del nostro paese, in cui è presente anche un importante frantoio per il nord est dell'isola. L'escursione prevede la partenza da piazza del Popolo per le ore 15, e da qui ci incammineremo verso località Su Dezzi. Abbiamo scelto un itinerario alle pendici del Monte Acuto, immerso nella macchia mediterranea in cui spiccano paesaggi olivicoli d'inestimabile pregio storico e identitario che richiamano anche la memoria meno recente della storia della nostra comunità». La camminata sarà di circa 2,2 km e non presenta particolari difficoltà così da essere alla portata di tutti. «L’iniziativa – sottolinea il sindaco – servirà a recuperare il piacere sociale di una camminata dentro la natura. Non sono pochi gli sforzi per ristabilire la normalità a seguito dei cambiamenti intervenuti con la pandemia, questo assume maggiore rilevanza in relazione agli obiettivi specifici di questa iniziativa che mira ad accrescere la consapevolezza sul valore culturale ed economico del paesaggio e stimola a prendersene cura anche pensando alle generazioni future». (s.d.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes