Le opere di Monaco esposte a Venezia

L’artista olbiese è tra i protagonisti di una mostra inaugurata a San Marco

OLBIA. Una passione nata un po’ per caso e un po’ per destino, quella per la pittura, e ora subito la prima esposizione di respiro internazionale, a Venezia. L’olbiese Andrea Monaco è uno degli artisti selezionati da Giuliano Ottaviani per l’esposizione che ha aperto i battenti ieri nelle sale della “Scuola grande San Teodoro”, a San Marco. Si tratta di una vetrina speciale, dedicata agli omaggi artistici a Venezia e che mette insieme pittori da diverse parti del mondo. Dall’isola, la firma di Andrea Monaco. «È stato inaspettato», dice. Ottaviani è rimasto colpito dai suoi colori vivissimi e dal suo tratto, e nei prossimi giorni – la mostra rimarrà aperta sino al 28 novembre – dalle parti della laguna più celebre d’Italia diversi critici potranno valutare le opere esposte. Il tema è marino, legato a Venezia, Monaco partecipa con “Barcolana 1970”, un insieme di vele rosse su sfondo notturno.

«Nella vita mi occupo di altro, lavoro nel mondo del web – si racconta –. Lo scorso anno però, durante il periodo del lockdown, ho scoperto questa passione per la pittura e col tempo ho cominciato a pubblicare i miei lavori sui social», ricevendo diversi attestati di stima. «Sì e sia da parte di un pubblico “normale”, fatto di semplici curiosi, che da parte di persone del settore».

Ritrovarsi tra gli artisti internazionali a Venezia può dimostrarsi il fatidico «trampolino di lancio». Subito dopo, Monaco esporrà le sue opere a Olbia, nella sua città. Il 15 dicembre è previsto in città il vernissage della sua prima personale, con tutta probabilità al museo archeologico. Tutte le opere della produzione di Andrea Monaco si posssono ammirare anche sulla pagina Instagram @andreamonacoart.



WsStaticBoxes

Necrologie

WsStaticBoxes