Balneari, in città nasce Fiba. Gambella presidente

La nuova federazione di Confeserecenti fa il suo esordio: «Daremo voce alle imprese»

OLBIA. Una nuova sede e una nuova sigla. Confesercenti Nord Sardegna punta a una presenza più costante in Gallura e apre così un ufficio di sede territoriale in città, in via De Filippi 36c. Un punto di riferimento per gli associati e per gli operatori dei settori commercio, turismo, servizi e artigianato, che potranno usufruire dei servizi di supporto alle imprese offerti dall’associazione provinciale, rappresentata dall’imprenditore Salvatore Palermo e coordinata dal direttore provinciale Gianni Simula. In quest’ottica, nei giorni scorsi si è anche riunita l’assemblea che ha dato vita a Fiba, la Federazione italiana imprese balneari per il nord est Sardegna, aderente a Confesercenti. L’assemblea degli imprenditori ha eletto come presidente Francesco Gambella, balneare e sportivo noto per le sue imprese in kayak, e anche il consiglio direttivo con rappresentanti a Olbia, Golfo Aranci, Arzachena, Loiri Porto San Paolo, Palau e La Maddalena. «L’obiettivo della federazione – spiega il direttore Gianni Simula – è quello di dare voce alle istanze delle imprese balneari, soprattutto ora, dopo il pronunciamento del Consiglio di Stato che ha stabilito che le concessioni balneari devono essere riassegnate entro due anni attraverso evidenze pubbliche. Le imprese sarde, tra le altre cose, sostengono che le concessioni della Sardegna non possano essere paragonate alle altre. Per cercare di scongiurare un pesante impatto sociale ed economico, Fiba Confeserecenti promuove insieme ad altre sigle di rappresentanza un evento pubblico che si svolgerà a Cagliari». L’appuntamento è per domani alle 10.30 a Palazzo dei congressi.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes