Usai (Unidos) a Giagoni: «La Maddalena, sanità in stato critico»

LA MADDALENA . «Il consigliere Giagoni mistifica la realtà, il futuro del presidio isolano è ancora preoccupante. Non è previsto l’arrivo di alcun medico mentre è prevista la diminuzione di un...

LA MADDALENA . «Il consigliere Giagoni mistifica la realtà, il futuro del presidio isolano è ancora preoccupante. Non è previsto l’arrivo di alcun medico mentre è prevista la diminuzione di un tecnico di radiologia». Gianni Usai, coordinatore territoriale di Unidos, trasforma in nere le tinte rosa del quadro sanitario descritto dal capogruppo regionale della Lega Salvini. «Quanto alle apparecchiature, altro che telemedicina, definita da Giagoni un fiore all’occhiello, unica in Sardegna – prosegue Usai –. L’arrivo della nuova Tac non è imminente e il mammografo resta una chimera. Sino a oggi non ho mai voluto commentare le dichiarazioni dell’onorevole Giagoni, ma questa volta non posso esimermi perché si tratta della salute dei cittadini e di un ospedale come quello maddalenino particolarmente importante per il territorio gallurese che, proprio per le scelte di ridimensionamento scellerate operate da questa Regione, continua a versare in condizioni critiche». Usai cita fonti ufficiali «da cui emerge un quadro diverso da quello illustrato da Giagoni: ad esempio, dal 13 dicembre un tecnico di Radiologia sarà trasferito a Cagliari, l’organico dunque passerà da tre a due unità. Posto che l’assistenza è comunque sempre garantita dal team di radiologia di Olbia, che dal 2013 ruota da Olbia alla Maddalena, sopperendo così a carenze croniche, il problema persiste. Quanto alla Tac l’attesa non è ancora finita, per non parlare del mammografo, mentre, purtroppo, sono una realtà le 800 mancate prevenzioni al tumore del seno». Per l’uomo forte di Unidos in Gallura «quella di Giagoni è un’analisi parziale perché di fatto la situazione è preoccupante. E le soluzioni prospettate sono interventi tampone. Come noto, i servizi di assistenza sanitaria e ospedaliera, per legge, sono una materia di competenza regionale; Giagoni dovrebbe contribuire a cancellare in modo definitivo le carenze strutturali e del personale sanitario anziché alimentare false speranze per utenti e cittadini».



WsStaticBoxes

Necrologie

WsStaticBoxes