La Nuova Sardegna

Olbia

Il tour

In viaggio con l’influencer Alessandro Marras alla scoperta dei tesori nascosti di Golfo Aranci

In viaggio con l’influencer Alessandro Marras alla scoperta dei tesori nascosti di Golfo Aranci

L’iniziativa si svolgerà dal 13 al 16 aprile a cura dell’amministrazione comunale

08 aprile 2023
2 MINUTI DI LETTURA





Golfo Aranci Dal 13 al 16 aprile il social influencer tour organizzato dal Comune di Golfo Aranci, nell’ambito del progetto di valorizzazione territoriale “Golfo Aranci Mon amour”. Quattro giornate con percorsi naturalistici, culturali ed enogastronomici alla presenza di Alessandro Marras, travel influencer da quasi 190 mila follower su Instagram (@alessandromarras).

Il tour inizierà giovedì 13 aprile all’Infopoint turistico per un incontro con l’amministrazione comunale, poi proseguirà alla scoperta delle opere degli artisti Pina Monne e Pinuccio Sciola fino alla visita alla “Sirenetta” con sosta alla panchina smart che, grazie alla seduta in cui sono integrate celle fotovoltaiche, permette di caricare rapidamente smartphone e tablet. Venerdì 14 aprile sarà la giornata dedicata al mare e alla cultura. Si parte la mattina per un’escursione in mare durante la quale si visiteranno la falesia di Capo Figari, Cala del sonno e l’isola di Figarolo. Dopo una breve sosta a Cala Moresca verranno visitate le spiagge e le calette da Cala Sassari fino alla Prima spiaggia. Il pomeriggio si prosegue con la visita al Pozzo sacro Milis e alla Chiesa di Nostra Signora del Monte. Sabato 15 aprile si parte alla scoperta delle bellezze naturalistiche del territorio con un trekking al tramonto lungo il sentiero dei carbonai fino a Monte Ruiu. Il percorso escursionistico di circa 6 km permetterà di ammirare, e fotografare, le vedute di Capo Figari. Nell’area Sic, inoltre, molti spunti di carattere storico, primo fra tutti il semaforo di Guglielmo Marconi. Chiuderà il tour, domenica 16 aprile, la visita al Cimitero degli inglesi, alla chiesa di San Giuseppe e all’originale orologio floreale.
 

In Primo Piano
L’inchiesta

Truffa del “bonus facciate”, la Procura di Sassari chiede 53 rinvii a giudizio

di Nadia Cossu
Le nostre iniziative