La Nuova Sardegna

Olbia

L’evento

Campus delle Aree marine protette: a Porto San Paolo tre giorni di storia e ambiente

Campus delle Aree marine protette: a Porto San Paolo tre giorni di storia e ambiente

Un viaggio alla scoperta delle meraviglie dell’isola di Tavolara con ospiti d’eccezione

28 settembre 2023
2 MINUTI DI LETTURA





Porto San Paolo Tre giornate dedicate al mare, alla cultura e all’archeologia. In occasione del campus sulle Aree Marine Protette , realizzato da Worldrise onlus a Porto San Paolo per formare giovani studenti e neolaureati in discipline scientifiche nella gestione efficace delle Amp, l’associazione organizza un ciclo di incontri gratuiti e aperti a tutti.

L’appuntamento è nella sala multimediale della “Casa delle Farfalle di Mare”, in via Pietro Nenni, dove sarà possibile prendere parte ad appuntamenti divulgativi e culturali, con ospiti d’eccezione che condurranno il pubblico in un viaggio alla scoperta dell’Isola di Tavolara e delle sue meraviglie storiche e naturali.

Si inizia martedì 3 ottobre alle 20.30 con l’incontro “Cronache del cambiamento: il bello, il brutto e… il futuro”, che sarà animato da uno slide show di fotografie del fotografo naturalistico Egidio Trainito, accompagnato da musiche dal vivo di Sandro Fresi e Laura Fresi.

Il secondo appuntamento, cinematografico, è per mercoledì 4 ottobre: alle ore 20:30 verrà proiettato “L’orto di Tavolara”, il documentario realizzato dagli studenti della classe III N del Liceo Classico “A. Gramsci” di Olbia, grazie alla regia di Mirko De Angelis e la ricerca storica di Maria Paola Casu. Alla serata saranno presenti Marco Piro, nipote di Elena Cassibba, storica maestra dell’Isola, Tonino Bertoleoni, nato e cresciuto a Tavolara e attuale “Re”, e Alessandra Putzu, alunna della classe che ha partecipato alla realizzazione del documentario. I

l ciclo di incontri si conclude giovedì 5 ottobre con la presentazione del libro di Paola Mancini ed Egidio Trainito, “I forni della calce di Tavolara”. I due autori, insieme allo storico della cultura olbiese Mario Spano Babay, condurranno il pubblico in un viaggio di riscoperta e valorizzazione delle tradizioni del territorio.

La partecipazione alle serate è completamente gratuita e il ciclo di incontri è realizzato nell’ambito del Camp Amp, un progetto di Worldrise, Onlus che da 10 anni si dedica alla tutela del mare, con il supporto e il patrocinio del Comune di Loiri Porto San Paolo e il patrocinio della Regione Autonoma della Sardegna e dell’Area Marina Protetta di Tavolara Punta Coda Cavallo. 

In Primo Piano
Incidente

Perde il controllo della moto e finisce contro un cartello stradale, muore il 39enne di Dorgali Giuseppe Gometz

Video

Dopo quattro giorni di vacanza in Costa Smeralda, Jannik Sinner riparte da Olbia: autografi su palline e racchette per pochi fortunati

Le nostre iniziative