La Nuova Sardegna

Olbia

Carabinieri

Olbia, arrestato per tentato omicidio e violenza sessuale

Olbia, arrestato per tentato omicidio e violenza sessuale

Cittadino albanese bloccato nel suo paese. Su di lui un mandato di cattura europeo della Procura di Tempio: resterà in carcere per dieci anni

23 novembre 2023
1 MINUTI DI LETTURA





Olbia Un cittadino albanese, autore di un tentato omicidio e violenza sessuale avvenuti nel 2001 a Olbia, è stato arrestato in Albania in seguito a un mandato di arresto europeo emesso dalla procura della Repubblica di Tempio.

La vittima, anche lei albanese, era stata ingannata con la promessa di lavoro, ma successivamente costretta a prostituirsi sotto minacce e violenze. Dopo aver manifestato la volontà di cambiare vita e avere una relazione con un italiano, la donna è stata brutalmente picchiata dai suoi sfruttatori, subendo gravi lesioni ed emorragie.

Le indagini dei carabinieri di Olbia hanno portato all'identificazione degli aggressori, che sono stati arrestati e successivamente condannati. Tuttavia, il principale responsabile, fuggito in Albania, è stato individuato e arrestato grazie a un mandato di arresto europeo eseguito il 20 novembre di quest’anno. Il condannato dovrà scontare una pena di oltre 10 anni di reclusione.

Elezioni regionali 2024
Elezioni regionali 2024

Come si vota: ecco le regole

Le nostre iniziative