La Nuova Sardegna

Olbia

Operazione antidroga

Olbia, nel furgone 150 chili di cannabis: in cella due giovani

Olbia, nel furgone 150 chili di cannabis: in cella due giovani

Sostenevano che era del tipo legale ma dagli esami della Scientifica è emerso che contenevano un alto principio attivo

02 dicembre 2023
1 MINUTI DI LETTURA





Olbia Gli agenti della polizia stradale di Olbia li avevano fermati  nell’ottobre scorso mentre transitavano alla periferia della città col furgone carico di cannabis: duecento chili in tutto. Nicolas Incollu, 26 anni, e Federico Barone, 32 anni, entrambi olbiesi, erano finiti agli arresti domiciliari.

Avevano sostenuto che si trattava di cannabis legale, fornendo la documentazione in quanto coltivatori di canapa sativa. Erano stati rilasciati, ma le indagini sono proseguite. E dagli esami della Scientifica è emerso, invece,  che circa 150 chili dei 200 sequestrati aveva un alto principio attivo, era dunque illegale. 

E’ scattato quindi l’arresto. Da stamattina si trovano nel carcere di Bancali. La polizia stradale ha eseguito l’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del tribunale di Tempio Marcella Pinna su richiesta del pubblico ministero Mauro Lavra. 

Elezioni regionali 2024
Il voto

Elezioni regionali, i dati sull’affluenza alle 19: 44,1 per cento

Le nostre iniziative