La Nuova Sardegna

Olbia

Tecnologia e paesaggio

Polemica per l’antenna 5g di 20 metri con vista sul mare di Porto Cervo

Polemica per l’antenna 5g di 20 metri con vista sul mare di Porto Cervo

Il consigliere Fabio Fresi: «Realtà, altro che simulazione»

26 dicembre 2023
2 MINUTI DI LETTURA





Arzachena Photoshop sarà indispensabile per cancellare l’ingombrante antenna dalle foto panoramiche di Porto Cervo. Un gigante di transistor pronto a entrare in molti selfie. Impossibile, guardando l’antennone, non pensare a cosa direbbe il principe Aga Khan, che fece abbassare la linea dello Yacht club perché rovinava la linea del paesaggio. Il consigliere di opposizione, Fabio Fresi, ha scelto la limpida giornata di ieri per andare a vedere dal vivo l’antenna 5g che ha messo radici nei parcheggi di Porto Cervo sud. 20 metri che spuntano tra ville e verde con vista sul mare smeraldo. Fresi ha voluto fare un sopralluogo dopo aver letto le dichiarazioni dell’assessore all’Urbanistica Alessandro Malu che nel suo intervento aveva criticato il modo di fare politica delle minoranze. «La buona politica non si fa così, con le foto ritoccate delle antenne a Porto Cervo divulgate sui social media», aveva detto. «Queste non sono certe simulazioni – replica Fresi –. Sono purtroppo foto vere e l’assessore Malu, che ha la delega alla Tutela del paesaggio, ha una specifica responsabilità nell’imbruttimento del paesaggio di Porto Cervo. Non dovrebbe essere così orgoglioso della politica che sta portando avanti. E di certo non mi potrà accusare di fare un intervento strumentale. Queste foto sono reali e raccontano la verità». Nell’ultimo consiglio comunale il sindaco Roberto Ragnedda aveva spiegato che il Comune non ha grandi poteri per impedire l’installazione delle antenne 5g se non attraverso la Tutela del paesaggio per mitigarne l’impatto. Il dirigente del settore Tutela Mario Chiodino aveva sottolineato che l’antenna «è visibile solo per chi entra nel parcheggio di Porto Cervo sud quando si giunge all’ingresso, ma non ci sono vedute compromesse». (se.lu.)

Elezioni regionali 2024
Il voto

Elezioni regionali, i dati sull’affluenza alle 19: 44,1 per cento

Le nostre iniziative