La Nuova Sardegna

Olbia

Tribunale

Processo Grillo jr, in aula nuovi testimoni e i consulenti informatici

Processo Grillo jr, in aula nuovi testimoni e i consulenti informatici

Saranno sentiti, tra gli altri, il terapeuta, una amica norvegese, il padre dell’amica che era con la presunta vittima nella villa e la sorella minore

07 marzo 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Tempio Riprende oggi, giovedì 7, e proseguirà domani il processo a Ciro Grillo e ai suoi tre amici genovesi Edoardo Capitta, Francesco Corsiglia e Vittorio Lauria accusati di violenza sessuale di gruppo nei confronti di una studentessa italo norvegese. La principale accusatrice dei quattro imputati, tutti all’epoca dei fatti 19enni - la presunta violenza sessuale sarebbe avvenuta nel luglio 2019 nella casa a Porto Cervo di Beppe Grillo - era stata sentita in aula per sei udienze. Tra i testimoni che saranno sentiti tra oggi e domani, la sorella minore della ragazza, che era in vacanza con lei, il terapeuta che la segue, e una sua amica norvegese a cui poche ore dopo il fatto confidò della violenza sessuale subita.

Sarà sentito anche il padre dell’amica che quella notte era con la studentessa nella villa di Porto Cervo, anche lei parte civile nel processo: Grillo, Capitta e Lauria sono accusati di aver fatto video e scattato delle foto a sfondo sessuale mentre dormiva sul divano. La ragazza era stata già sentita in aula e aveva detto di non essersi accorta di nulla. In aula anche i consulenti informatici del pubblico ministero.

In Primo Piano
Incidente

Cade da cavallo e sbatte la testa: grave 16enne di Senorbì

di Gian Carlo Bulla
Le nostre iniziative