La Nuova Sardegna

Olbia

Verso la stagione

San Teodoro, nelle spiagge arrivano i nuovi servizi igienici. Il Comune: «Così tuteliamo il litorale»

di Pietro Rudellat
San Teodoro, nelle spiagge arrivano i nuovi servizi igienici. Il Comune: «Così tuteliamo il litorale»

L’investimento in vista dell’estate. Docce fuori uso a causa dell’emergenza idrica

19 maggio 2024
2 MINUTI DI LETTURA





San Teodoro. Novità in vista, anche in attesa che prenda definitivamente il via la nuova stagione turistica, per quanto riguarda il potenziamento dei servizi offerti sul litorale di San Teodoro. L’obiettivo dell’amministrazione comunale è quello di dare una risposta alle crescenti esigenze legate alla fruizione delle spiagge e alle nuove sfide ambientali e di accessibilità. Il potenziamento, in questo caso, riguarda l’installazione dei nuovi servizi igienici gratuiti su tutti gli arenili liberi entro la stagione 2025. «Si tratta – si legge sul sito del Comune di San Teodoro – di una pianificazione e di un importante investimento da parte dell’amministrazione, che si adopera costantemente per migliorare i servizi a disposizione sulle nostre spiagge».

Tutti i servizi igienici saranno costantemente presidiati e sanificati. Saranno forniti di detergenti biodegradabili e saranno dotati di tutta l’attrezzatura necessaria per garantire il miglior servizio. Per l’estate 2024 i nuovi moduli saranno operativi nelle spiagge di Puntaldia, Lu Impostu sud, Brandinchi nord e Cala Suaraccia. I moduli verranno aperti gradualmente nelle varie spiagge. Gli orari di apertura e di pulizia aumenteranno nel corso della stagione. L’amministrazione comunale comunica inoltre che le docce, tutte gratuite ad eccezione di quelle della spiaggia della Cinta (a pagamento per limitarne l’abuso), saranno temporaneamente indisponibili. Nel caso venga superata l’attuale emergenza idrica, le docce verranno immediatamente messe a disposizione dei bagnanti. «Il nostro impegno costante nella pianificazione e nel miglioramento dei servizi – spiegano ancora dall’amministrazione comunale guidata dalla sindaca Rita Deretta – rappresenta un investimento volto a garantire che le nostre coste rimangano un luogo di bellezza naturale per le generazioni presenti e future».

In Primo Piano
L’addio

Arzachena, in centinaia per l’ultimo saluto a Ivan Dettori

Le nostre iniziative