La Nuova Sardegna

Olbia

La sensibilizzazione

Olbia, uso imprudente dei social: la polizia ne parla con gli studenti


	Il dirigente Raffaele Bracale durante l'incontro
Il dirigente Raffaele Bracale durante l'incontro

Il personale del commissariato ha incontrato i ragazzi e le ragazze dell’istituto Deffenu

25 maggio 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Olbia. Nell’ambito della campagna promossa dalla Polizia di Stato con l’obiettivo di sensibilizzare gli studenti delle scuole, oggi, sabato 25 maggio, il personale del commissariato di Olbia, guidato dal dirigente Raffaele Bracale, ha incontrato le ragazze e i ragazzi dell'istituto Deffenu. Durante l'evento si è parlato soprattutto di bullismo, cyberbullismo, body shaming e adescamento online e, più in generale, dei rischi derivanti da un uso imprudente dei social, con un particolare riferimento alla condivisione di immagini private. All'iniziativa, oltre ai docenti della scuola, hanno partecipato circa 100 studenti di prima, seconda e terza.

In Primo Piano
L’addio

Arzachena, in centinaia per l’ultimo saluto a Ivan Dettori

Le nostre iniziative