Diserbanti, il Pd chiede il bando

Una mozione del gruppo consiliare: «L’uso lungo le strade è ripreso»

ORISTANO. «Via i diserbanti dalle strade provinciali e divieto di utilizzo sulle proprietà dell’entei». È l’invito della mozione, presentata dai consiglieri provinciali del Pd (primo firmatario Battista Ghisu) che mira a cancellare definitivamente l'utilizzo dei diserbanti chimici lungo la viabilità provinciale e per sensibilizzare l'opinione pubblica circa il pericolo dell'uso e dell'abuso di diserbanti e pesticidi nell’ambiente.

«Forti sono le proteste dei cittadini, degli allevatori, degli apicoltori e di chi opera nelle campagne per l'uso indiscriminato in agricoltura con pratiche che avvelenano le campagne – denuncia Ghisu in una nota – . A questo si somma l'utilizzo da parte degli enti pubblici nelle loro proprietà come sta accadendo per le strade di proprietà della Provincia, dell'Anas, dei Comuni, delle Ferrovie, dei Consorzi di Bonifica, della stessa Regione». I firmatari sottolineano come i più esposti ai pesticidi e diserbanti sono i bambini e le donne in gravidanza «ma tutti siamo quotidianamente esposti ai pericoli della tossicità di queste sostanze – scrivono –. Come amministratori provinciali non possiamo più rivolgere lo sguardo da altre parti: queste sostanze devono essere messe al bando e non usate nelle strade provinciali, statali, comunali, nelle loro pertinenze, nelle aree demaniali e pubbliche e va combattuto l'abuso che se ne fa in agricoltura dove il pericolo è ancora maggiore. La Provincia, al pari di molte istituzioni pubbliche sparse qua e la in Italia, ha autorizzato l'uso del diserbante a base di Glifosate lungo le strade provinciali con notevoli pericoli per l'ambiente e la popolazione e che secondo gli esperti, gli effetti negativi si vedranno, tra 5-10 e 20 anni – prosegue il Pd – La Provincia, che in un primo tempo a seguito dei nostri interventi, aveva sospeso l'uso dei diserbanti, ha ripreso in primavera a spargere queste sostanze tossiche nell'ambiente come si può vedere lungo la provinciale 16 che da Milis porta a Seneghe e nella provinciale 14 Narbolia-Milis per risparmiare sui costi di manutenzione».

I consiglieri spiegano come diserbanti a base di Glifosate siano nocivi per gli ambienti naturali e possano, a lungo termine, provocare effetti negativi per l'ambiente acquatico e rappresentare anche un forte pericolo. L'abolizione dei diserbanti era già stata votata, su proposta delPpd, ma la delibera ottenne solo 11 voti, contro i 12 voti necessari per essere attuativa.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes