La Nuova Sardegna

Oristano

sedilo

Concessi domiciliari al marocchino arrestato il 2 agosto

SEDILO. Sono stati concessi gli arresti domiciliari a El Abbi Khalil, il cittadino marocchino arrestato all’inizio del mese dai carabinieri di Sedilo. Khalil, difeso dagli avvocati Gennaro Di Michele...

30 agosto 2014
1 MINUTI DI LETTURA





SEDILO. Sono stati concessi gli arresti domiciliari a El Abbi Khalil, il cittadino marocchino arrestato all’inizio del mese dai carabinieri di Sedilo. Khalil, difeso dagli avvocati Gennaro Di Michele e Cristina Puddu, ha ottenuto dal tribunale del riesame i domiciliari a Tramatza di Cagliari in sostituzione della custodia cautelare in carcere.

«Vi sono aspetti – dice l’avvocato Di Michele – che saranno chiariti in proseguo di indagini difensive, essendo El Abbi Khalil un soggetto molto legato alla propria famiglia e con attività lavorativa autonoma ben avviata da anni e molto redditizia».

In Primo Piano
L’intervista

L’assessore regionale Franco Cuccureddu: «Possiamo vivere di turismo e senza abbassare i prezzi, inutile puntare solo su presenze e grossi numeri»

di Luigi Soriga
Le nostre iniziative