Oristano, il coro della municipale si veste con 6mila euro

Determina del Comune per le dieci uniformi di rappresentanza dei coristi.L’assessore Tarantini: «Rappresentano ufficialmente la città»

ORISTANO. L'abito non fa il monaco, recita il noto proverbio, ma evidentemente fa il corista. Almeno, così devono pensarla al Comune di Oristano, dove si è deciso di stanziare 6mila euro per fornire il Coro polifonico della polizia municipale di divise di rappresentanza da utilizzare durante le esibizioni. Il coro, denominato “I cantori di Eleonora”, nacque spontaneamente il 15 gennaio 2017 e si esibì per la prima volta cinque giorni dopo, in occasione della messa per la ricorrenza di San Sebastiano, patrono delle polizie locali italiane. Il 5 febbraio 2018 la giunta comunale decise con una delibera di riconoscerlo «quale Coro ufficiale del Comune di Oristano, delegato a rappresentare la Città e l’amministrazione comunale nelle manifestazioni ufficiali di ogni tipo, nelle rassegne e nei concorsi di polifonia corale e negli eventi per cui l’amministrazione comunale ne ritenga opportuna la partecipazione». Il 18 ottobre scorso è arrivata invece la determinazione a contrarre, con un impegno di spesa presunto di 6mila euro, per l'acquisto di 10 uniformi di rappresentanza.

Nella determina si legge che le uniformi saranno composte di «giacca e pantalone in velluto, su misura e con taglio sartoriale, complete di accessori». Il prezzo presunto dall'ufficio Vigilanza del Comune di Oristano è dunque di 600 euro a capo. Fino ad oggi le esibizioni dei “cantori di Eleonora” si erano svolte indossando la divisa ordinaria della polizia municipale oristanese, ma l'articolo 10 del regolamento interno del coro – approvato dalla giunta con la delibera del febbraio scorso – stabilisce che «Nelle pubbliche manifestazioni, i coristi indossano la divisa d’ordinanza cosiddetta di “Alta uniforme” prevista per il servizio di rappresentanza, ovvero altra uniforme qualora venga adottata con apposito provvedimento del comandante». Il provvedimento del comandante – dopo aver ricevuto il nulla osta dell'assessore competente, Pupa Tarantini, espresso con una nota interna del 10 ottobre – è arrivato e si procederà dunque all'acquisto dell'altra uniforme.

L'assessora Pupa Tarantini non ha alcun dubbio: «Io credo che sia importante, perché il coro che rappresenta ufficialmente il Comune di Oristano deve assolutamente vestire in maniera adeguata. Non stiamo comprando un "tight" per andare a ballare, stiamo comprando delle divise, quindi la spesa mi sembra assolutamente legittima. In ogni caso mi risulta che la spesa sarà inferiore ai 6mila euro preventivati». L'acquisto si svolgerà, trattandosi di un importo inferiore ai 40mila euro, secondo le procedure previste per l'affido diretto ed è stato inserito nel bilancio dell'anno 2018. Nelle prossime settimane dunque il Comune dovrà rendere noti il soggetto appaltatore e l'effettiva consistenza della spesa.

 

WsStaticBoxes WsStaticBoxes