La Lipu: Torregrande devastata, Comune sotto accusa

Polemica sulla manutenzione del sistema spiaggia-duna-litorale

ORISTANO. Lunghi tratti di spiaggia devastati dalla pulizia meccanica, un largo tratto retrodunale a sud della ex colonia marina di Torregrande compromesso dai lavori di sfoltimento della pineta, e consistenti filari di eucaliptus disboscati. Insomma, una vera e propria azione invasiva a Torregrande, è quella che viene denunciata dalla Lipu di Oristano in una nota inviata al sindaco Andrea Lutzu e all’assessore all’Ambiente Gianfranco Licheri. La Lipu ha compiuto un sopralluogo e la conseguenza è stata il rilievo di attività che stanno fortemente condizionando, secondo l’associazione, il delicato equilibrio ambientale.

Sulla pulizia meccanica, la Lipu si chiede «Se sia stata attuata una raccolta di rifiuti e di micro rifiuti prima di un rimescolamento della sabbia». Già nel mese di luglio, all’assessore Licheri era stata inviata una mail nella quale si lamentava l’aratura della spiaggia, la cui conseguenza è «una sorta di “desertificazione” delle coste sabbiose che, pur essendo ambienti limite, presentano comunque ecosistemi di straordinaria importanza e complessità, strategici in termini di biodiversità». Sul tratto retrodunale, quindi, l’associazione ha più volte segnalato «come tutte le specie animali e vegetali di spiagge e dune sono pesantemente minacciate dal calpestio incontrollato ma soprattutto dai veicoli che, del tutto illegalmente, percorrono queste aree formando reti fittissime di sentieri, fenomeno devastante per la vita delle dune. Si sottolinea come questo patrimonio possiede un alto valore economico per il turismo balneare ma anche per quello naturalistico. Adesso ci ritrovia mo non veicoli ma grossi mezzi meccanici». Si chiede, la Lipu, se il Comune o la Forestale sovrintendano a questi lavori o almeno li controllino. E anche sul disboscamento della pineta vengono espresse perplessità. «Purtroppo dobbiamo constatare ancora una volta la totale assenza anche di questa amministrazione comunale nella gestione di quell’autentico polmone verde di pregio naturalistico che è la zona costiera di Torregrande con il grande ecosistema spiaggia - duna - p ineta».

WsStaticBoxes WsStaticBoxes