“Andrà tutto bene”, lo dicono i piccoli

Genoni, iniziativa ottimistica dei bimbi del paese, lenzuoli dipinti ai balconi

GENONI. “Andrà tutto bene.” Parola dei bambini. Il messaggio arriva, in contemporanea ad altri centri, anche dal paese ai piedi della Giara, dove le fioriture di ranuncoli preannunciano in questi giorni l’arrivo della bella stagione.

Ci sarà tempo, però, per visitare e ammirare la natura che da queste parti è stata particolarmente generosa, perché ora è il momento della responsabilità e si resta tutti a casa, in attesa che l’emergenza passi. Forse un po’ disorientati dall’anomalia della situazione, i bambini nelle lunghe giornate trascorse a casa sperimentano la creatività che esprimono attraverso i disegni e altri lavoretti.

Nasce così l’idea, sposata dalla Pro Loco, che vede protagonisti i più piccoli che con il loro entusiasmo sono riusciti a strappare un sorriso agli adulti, perché l’ottimismo è di aiuto alla salute e certamente è il miglior antidoto contro la paura. «Abbiamo aderito ad un’iniziativa che circolava su Facebook, tramite alcune mamme e che è stata avviata dal sito: nostrofiglio.it, spiega Roberta Carta della Pro Loco “Cesarino Piseddu”. Abbiamo voluto aderire a questa proposta per colorare un po’ queste tristi giornate; un arcobaleno nella finestra di casa, o sui social, sicuramente non cambierà la situazione, ma quantomeno regalerà un sorriso e infonderà un po’ di speranza».

I bambini genonesi si sono mostrati entusiasti e, matite colorate alla mano, hanno subito risposto all’iniziativa, inviando nella sola giornata di ieri tanti disegni e alcune foto di lenzuoli con l’arcobaleno alle finestre.

L’iniziativa sta raccogliendo in queste ore molte adesioni anche da parte di alcune strutture per anziani dove anche loro come i bambini stanno disegnando l’arcobaleno che segnerà la fine della tempesta.

Ivana Fulghesu

WsStaticBoxes WsStaticBoxes