Coronavirus, bloccata in Austria dal lockdown rientra a casa a Santa Giusta: il sindaco ringrazia Di Maio

Il municipio di Santa Giusta

Il lieto fine dell'avventura di una ragazza annunciato dal primo cittadino Antonello Figus

ORISTANO. Lieto fine per Enrica Manca, una giovane sarda di Santa Giusta bloccata per il lockdown in una cittadina austriaca e rientrata finalmente a casa grazie all'intervento del ministro degli Esteri Luigi Di Maio. E adesso, secondo quando si è appreso, il sindaco Antonello Figus, che si era rivolto al capo della Farnesina per sbloccare la situazione, ha scritto una lettera di ringraziamento in cui esprime gratitudine a Di Maio per la sollecitudine e l'efficienza con la quale ha risposto al suo appello.

«Enrica è rientrata a casa dalla sua famiglia, stanchissima per il lungo viaggio affrontato, ma felicissima - racconta il sindaco - di riabbracciare i suoi cari». Figus sottolinea la rarità dell'interessamento del ministro degli Esteri «in questa nostra Italia in cui spesso le periferie vengono dimenticate». Il caso di Enrica, da subito reso noto dal sindaco, ha avuto risalto a livello nazionale e ha spopolato sui social.(Ansa).

WsStaticBoxes WsStaticBoxes