Guaiva prigioniero nelle rocce di San Giovanni di Sinis: cagnolino salvato dai vigili del fuoco

L'allarme dai bagnanti che hanno udito la bestiola

ORISTANO. Era finito tra le rocce a San Giovanni di Sinis, e se non fosse stato per il guaire, il cane non si sarebbe salvato. E invece i bagnanti martedì 30 giugno nel primo pomeriggio hanno dato l'allarme e i vigili del fuoco di Oristano sono intervenuti recuperando la bestiolina, ancora spaventata.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes